Il Buono, il Brutto e il Biker
viaggio in moto al confine fra sogno e realtà

30 Maggio – 2 Giugno 2019

IL BUONO, IL BRUTTO, IL BIKER

Non sarà che questo amore per i viaggi sia il prolungamento dei nostri sogni da bambini, cresciuti ammirando le favolose gesta di indiani e cow-boys con in sottofondo le note: fi fi fi fi fu fu… wo wo wuowooooooon di Morriconiana memoria?!
Saltiamo sul nostro cavallo d’acciaio, infiliamo il casco a mo’ di immancabile cappellaccio, e basta uscire dal cortile di casa per lasciarsi alle spalle tutte le beghe quotidiane, immergendosi in un mondo di formidabili avventure fra canyon, serpenti, miniere d’oro, praterie, bandidos, dolci squaw e bistecche alte una spanna con una montagna di patatine fritte.

Guarda il trailer  e salta in sella – ti aspettiamo alla frontiera con un indimenticabile divertimento!

Segui l’evento su Facebook

Al via mancano…

0Giorni0Ore0Minuti0Secondi

FILOSOFIA

“Il Buono, il Brutto e il Bikers” vuole essere una incantevole nuova esperienza: un viaggio in moto sempre sospeso al confine fra il sogno e la realtà, fra il presente e il mito del Far West, immergendoci in paesaggi che furono gli scenari di tutti i più straordinari film “Spaghetti Western” e in atmosfere mozzafiato che in Abruzzo sopravvivono miracolosamente intatte.

Una vacanza all’insegna del divertimento esagerato, di cavalcate formidabili e di pantagrueliche scorpacciate insieme a una colorata favolosa tribù di amici mai sazia di far festa- un autentico inno alla travolgente allegria di Bud Spencer e di tutti quegli eroi del Far West che nutrirono la nostra fantasia e voglia di avventura: e tu quale personaggio incarnerai?!

Ogni giorno percorsi differenziati per moto stradali ed enduro -uno più formidabile dell’altro!-, per poi confluire in un unico programma ricco di spassi ed emozioni;

guarda il trailer  e salta in sella – ti aspettiamo alla frontiera confine con un indimenticabile divertimento!

IL PROGRAMMA

Giovedì 30 maggio

Fino al tramonto: accoglienza presso il nostro fortino, l’Hotel Lilys’ Flowers proprio ai piedi del Big Stone, poi cena del bandito; dopodichè ci troveremo attorno al fuoco fumando il calumet della pace e esaminando le mappe di domani, e infine, -per chi non sarà già completamente sbronzo- prima di andare a nanna ripasseremo le nostri parti guardando  “Il buono, il brutto e il cattivo”.

dalle 18,00 in avanti: accoglienza presso la struttura che ci farà da base per tutto l’evento, l’Hotel Fiordigligli, ai piedi del Gran Sasso; registrazione, consegna materiale, sistemazione nelle camere;

ore 20,00: cena con menù di specialità abruzzesi rivisitate in chiave cow-boy

ore 22,00: briefing sui percorsi del giorno successivo, quindi proiezione del film “Il buono, il brutto, il cattivo”.

Venerdì 31 maggio

Satanassi, cerchiamo di partire prima che il sole sia troppo alto! Lungo la pista accampamento con spuntino Sioux, quindi a Mezzogiorno di fuoco esatto  in appuntamento con “il Bimbo” in persona- e per tutti voi balordi una mestolata di fagioli con altre delizie yankee – vera dinamite per le vostre trippe! Poi di nuovo in sella, verso Strong Field, dove ci aspetta un’altra tappa per stuzzicare le budella – corpo di mille balene, siete cow-boys o ballerine?! Prima del tramonto rientro all’accampamento, e – dopo una sana tinozza di acqua calda – per chi se la sarà meritata non mancherà una cenetta con i fiocchi! Quindi tutti attorno al fuoco, a studiare le mappe di domani, per Giuda!

ore 8,30: partenza per entrambe i gruppi, asfalto e enduro a – a metà mattina spuntino con prodotti tipici

ora di pranzo: ci troviamo nel luogo esatto in cui fu girato la immortale scena della fagiolata in “Lo chiamavano Trinità”, e via anche per noi di fagioli e cotiche e salsicce!

nel pomeriggio: percorsi distinti per asfalto ed enduro nei pressi di Campotosto

ore 20,00: cena con menù di specialità abruzzesi rivisitate in chiave cow-boy

ore 22,00: briefing sui percorsi del giorno successivo, quindi proiezione del film “E continuavano a chiamarlo Trinità”.

Sabato 1 giugno

Giù dalle brande smidollati, o devo farvi assaggiare la mia Smith&Wesson?! Ma non frignate troppo, dopo avervi fatto mangiare un bel po’ di polvere, vi concederemo una tazza di brodaglia alla maniera dei fuggiaschi presso il Wolf’s Refuge – e poi però vi aspetta il Rodeo: fate vedere quel che valete! Quindi onoreremo le nostre fatiche grigliandoci come animali affamati una cenetta da sballo, e infine -tornati al nostro fortino- diamo il via sotto le stelle a una grande festa country!

ore 8,30: partenza per entrambe i gruppi, asfalto e enduro a – a metà mattina spuntino con prodotti tipici

ora di pranzo: ci troviamo al “Rifugio del Lupo” per una degustazione di prodotti locali, e poi partenza per il RODEO!

nel pomeriggio, ancora asfalto per gli stradisti e polvere per gli enduristi, e poi appuntamento per tutti dal mitico “Mucciante” per friggerci gli arrosticini ed altre delizie locali!

dalle 21,00: GRANDE FESTA COUNTRY nel nostro Hotel: danze, musica, giochi frizzi lazzi e schiamazzi fino a notte fonda!

Domenica 2 giugno

Dopo giornate così, anche dei pendagli da forca come voi sentiranno un po’ di nostalgia, o no?! Allora vamonos, per un’ultima cavalcata insieme, con soste ad ogni Saloon lungo la pista, prima di tagliare la corda dandoci appuntamento per le prossime lune!

ore 8,30: partenza per l’ultimo delizioso giretto tutti quanti assieme, andando alla scoperta di posticini veramente incredibili e altre leccornie a dir poco speciali …

ore 12,30 circa: ci congederemo con un bel BRINDISI – arrivederci alle prossime avventure!

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

QUOTE in definizione

La partecipazione è riservata agli iscritti a “Tamoè” ASD, o ai tesserati ENDAS per il 2020

Per garantire la massima qualità organizzativa della manifestazione la partecipazione è a numero chiuso,
ed esclusivamente tramite preiscrizione, che si aprirà dal 15 febbraio 2020

ISCRIZIONI

ISCRIZIONI

Per garantire la massima qualità organizzativa della manifestazione la partecipazione è a numero chiuso, ed esclusivamente tramite iscrizione;

le quote di partecipazione sono specificate qui; le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento dei posti disponibili.

La partecipazione alla manifestazione è riservata agli associati alla Associazione Sportiva Dilettantisca Tamoè ASD o ad altra del circuito nazionale ENDAS, ed implica la integrale accettazione del relativo regolamento.

Di seguito un dettagliato road-book della procedura di iscrizione:

Tappa 1: se non siete già iscritti per il 2019 a Tamoè ASD o ad altra del circuito nazionale ENDAS,, compilare il modulo di iscrizione online (uno per il pilota, e uno per l’eventuale passeggero),

Tappa 2: scaricare il modulo della richiesta di partecipazione, compilarla, scannerizzarla (anche via smartphone con apposita app, o fotografarla), e spedirla a <info@eroiciinmoto.it> (qualora foste già iscritti per il 2019 a Tamoè ASD o ad altra del circuito nazionale ENDAS segnalatelo, cosìcchè dalla quota di partecipazione verrà sottratta la quota associative annuale pari a 10 Euro);

Tappa 3: verificata la correttezza di tutta la documentazione, vi comunicheremo i dati bancari per versare la caparra direttamente all’hotel per garantire i servizi in convenzione; entro il 13 maggio andrà poi versato il saldo della quota di iscrizione;

Tappa 4: alla ricezione dell’accredito riceverete una mail di conferma, ma per qualsiasi dubbio non farti scrupolo a contattarci!!

La quota di iscrizione, in caso di mancata partecipazione, non è rimborsabile, ma è trasferibile (al netto della quota di associazione a Tamoè ASD) ad altro partecipante non ancora iscritto, tramite comunicazione a <info@eroiciinmoto.it> entro le ore 12,00 di lunedì 20 maggio.

LAMPSSSsssssssssss da tutto lo Staff!

IL PERCORSO

I percorsi – fuorchè quello dell’ultimo giorno- sono sempre differenziati per “asfalto” e “enduro”, con alcuni tratti in comune e le principali soste sempre insieme.

ASFALTO: tutte strade di notevole bellezza, sia dal punto di vista paesaggistico che da quello del piacere di guida, con itinerari di circa 250 km giornalieri: ma a noi quel che interessa è che siano tutti di ottima qualità, intervallati da piacevoli tappe e visite ogni volta che lo meritano. Sarà fornito un dettagliato “Travel-Book” e le tracce cartacee e GPS. Nel primo giorno vi faremo percorrere le strade più belle dell’Abruzzo, Sr17 in prossimità di Popoli utilizzata per una famosa cronoscalata in salita, e vi riporteremo a mangiare i fagioli a Campo Imperatore, dove sono state girate le scene di “Lo chiamavano Trinità”. Il giro proseguirà verso il Lago di Campotosto, per poi percorre lo stupendo Valico delle Capannelle. Il secondo giorno si parte, direzione Lago di Scanno, attraversando le incredibili “Gole del Sagittario”. Non finisce qui, ovviamente, perché dopo uno spuntino di nuovo tutti in sella, attraverso strade e panorami che tolgono il fiato, per raggiungere la località Piani di Pezza. Punto d’incontro tra gli enduristi…sporchi e puzzolenti, si fa festa a base di prodotti locali. Non esagerate…nel riempirvi la pancia, c’è da puntare le vostre carovane verso Loc. Fonte Vetica, dove ci sono gli arrosticini da cucinare.

ENDURO: è un enduro abbastanza “hard”, per la lunghezza dei tratti in fuoristrada e per la tecnicità di alcuni passaggi, quindi è consigliato a piloti già di media esperienza in off-road, e con gomme ragionevolmente scolpite. In compenso vedrete che meraviglia: per lunghe ore sembrerà di essere sulle piste dei fumetti e dei film, fianco a fianco con Tex Willer e Clint Eastwood, fra paesaggi immensi di montagne bellissime e selvagge, forse deserte, se non fosse per qualche Sioux probabilmente mimetizzato fra i cespugli – non a caso queste zone sono anche note come “il piccolo Tibet” italiano. Il gruppo – a numero limitato – sarà accompagnato da un apripista e da una “scopa”.

L’ultimo giorno, il percorso è comune, tutti porteranno i propri cavalli agli scavi romani Peltuinum di Prata D’ansidonia. Rinfresco con saluti a tutti i partecipanti, per riportare i propri puledri nella stalla.

REGOLAMENTO

Tenuto in debito conto della bellezza e della grande ospitalità del territorio che ci ospita, come organizzatori di “il Buono, il Brutto, il Biker” ci aspettiamo, da parte di tutti i partecipanti alla manifestazione, una esemplare prova di quell’atteggiamento di attenzione, curiosità e sollecitudine che contraddistingue i veri motoviaggiatori.

Quindi, al di là del Regolamento vero e proprio che sarà accettato da ogni partecipante all’atto dell’iscrizione, ci teniamo che sia ben chiaro qualche principio generale.

Anzitutto, l’incontro ha carattere squisitamente turistico, di scoperta di una regione di favolosa bellezza, abitata da persone di straordinaria gentilezza, che con encomiabile forza stanno resistendo alle distruzioni di terremoti di cui incontreremo a più riprese le ferite sanguinanti.

Vivremo questa esperienza con l’entusiasmo e il garbo che merita e che ispira, lasciando dietro di noi una lieve impronta tassellata e uno splendido ricordo, che prelude a numerosi arrivederci.

Per cui l’organizzazione si riserva la facoltà di non accettare, o di allontanare in ogni momento, a proprio insindacabile giudizio, eventuali presenze non in sintonia con lo spirito suddetto.

BBB The Story

© Copyright Tamoè A.S.D. - Via Boito, 3 48012 Bagnacavallo (RA) - CF: 91019580397 | Privacy | Credits